Come indagare e trattare il recupero di fondi in un conto corrente offshore “dormiente” o ereditato?

Come indagare e trattare il recupero di fondi in un conto corrente offshore “dormiente” o ereditato?

ffshore Banks Directory offre il servizio, tramite avvocati specializzati, per indagare e trattare di recuperare i fondi in conti bancari offshore dormienti e/o ereditati.

I "conti correnti dormienti" e le eredità dimenticate, sono più comuni di quanto la maggior parte delle persone immagini. Ma come sapere se, in una banca offshore, c'è un conto con molti soldi, a cui abbiamo diritto? O se c'è un'eredità che ci appartiene e che non abbiamo reclamato?

I “fondi dormienti" sono quelli che sono stati depositati per lunghi periodi di tempo, senza alcun tipo di movimento, in una banca che ha perso il contatto con il proprietario di tali fondi. Ci sono varie situazioni per cui il titolare di un conto bancario dimentica di aggiornare la banca delle variazioni di informazioni importanti relative al suo account, il trasferimento in un altro paese, la chiusura di un'azienda e, alcune volte la morte del titolare del conto.

In passato, i rapporti bancari erano a lungo termine, ma quando i periodi di inattività del conto si estendono per diversi anni, le banche delle principali giurisdizioni offshore, spesso congelano il conto. Ad esempio, a Panama, dopo sei mesi di inattività il conto viene congelato e dopo cinque anni i fondi inattivi vengono trasferiti allo Stato. Le regole variano da paese a paese, ma tutte le banche applicano la politica dei “conti dormienti”, anche se con scadenze di tempo diverse, per i beneficiari, poi, diventa difficile accedere ai fondi. Detto questo, il modo migliore per le persone che vogliono sapere se ci sono fondi inattivi o ereditati, a cui hanno diritto, è ricorrere a investigatori e avvocati specializzati, come quelli dell’Offshore Banks Directory.

Tutte le banche sono obbligate a proteggere, attraverso l'uso di diverse misure, i "fondi dormienti", per evitare qualsiasi accesso illegittimo a detti fondi; nel caso della Svizzera, per esempio, i fondi che sono rimasti senza reclamo del titolare per 10 anni e poi rimasti inattivi per altri 50 anni (cioè 60 anni dall'ultimo contatto con il cliente) e sono superiori a 500 franchi svizzeri, vengono pubblicati su un sito web, dove compaiono nome e cognomi e l'ultima residenza conosciuta del proprietario. Tuttavia, altre giurisdizioni non sono così aperte con questi dati e non li rendono noti così facilmente, è per questo che è essenziale lavorare con avvocati specializzati, come quelli di Offshore Banks Directory, che conoscono bene il funzionamento delle banche e sono in grado di localizzare i fondi e le eredità.

Le persone che credono o hanno la certezza di avere dei diritti su conti “dormienti” possono contattare direttamente la banca; Tuttavia, questo non è raccomandabile, dal momento che le istituzioni finanziarie sono molto riluttanti a lasciare scappare i fondi e richiedono una vasta gamma di documenti. Anche in questo caso, Offshore Banks Directory può aiutarvi, con i suoi avvocati specializzati, in modo da accelerare il lungo processo del recupero dei fondi.


Se ha dubbi può contattarci per mail, se preferisce una consulenza telefonica deve aver pagato il servizio o pagare la consulenza

Prenotare

aprire conto all'estero

VIABUY_IT

SLP_IT

weststeincard-IT